Blog

Consumer Reports: “Nessuna differenza tra gli iPhone con chip Samsung e chip TSMC”

Per fare chiarezza sulla questione “Chipgate”, l’associazione Consumer Reports ha effettuato dei test approfonditi per capire se ci sono differenze sostanziali tra gli iPhone 6s/6s Plus che montano il chip A9 prodotto da Samsung e quelli che montano il chip prodotto da TSMC.

apple-a9-iphone-6s-780x390

Consumer Reports ha effettuato diversi test specifici sulla durata della batteria, utilizzando i due iPhone 6s nelle medesime condizioni di luminosità schermo, connessioni wireless, versione iOS, app installate, app in esecuzione e tanto altro. Il test è stato condotto con strumenti scientifici in grado di misurare diversi parametri relativi ai consumi della batteria, e con l’utilizzo di app specifiche che servono proprio a monitorare il consumo della batteria.

Il risultato? Le differenze tra i due modelli sono minime, minori dell’1% sull’autonomia generale della batteria. Si tratta di uno scarto che possiamo considerare “normale” e che spesso è presente anche in dispositivi che montano componenti prodotti dalle stesse aziende.

 

Per Consumer Reports, solitamente dura nei confronti di Apple, semplicemente il “Chipgate” non esiste.

[via]

 

Apple installa tavolini touch-sensitive in due Apple Store

Per promuovere il 3D Touch, Apple ha installato dei fantastici tavolini touch-sensitive in due Apple Store a New York e San Francisco. I fortunati clienti sono rimasti stupefatti da questa novità…

screen-shot-2015-10-16-at-6-16-18-pm

Per i prossimi giorni, sarà possibile usare questi particolari tavolini che interagiscono con gli iPhone 6s e sono sensibili al tocco effettuato direttamente sul display del dispositivo. Come si vede dal video, sul tavolino promozionale viene rappresentato il movimento dell’acqua che risponde al tocco effettuato su iPhone 6s:

Si tratta di una novità assoluta in casa Apple, che mai in passato aveva utilizzato una tecnologia di questo tipo per la promozione di un suo dispositivo.

Arriva la condanna: Apple dovrà pagare 234 milioni di dollari per la violazione di un brevetto

Arriva la decisione definitiva dei giudici: a seguito della violazione di un brevetto di proprietà dalla University of Wisconsin Alumni Research Foundation e relativo ai processori utilizzati su iPhone e iPad, Apple dovrà pagare 234 milioni di dollari, anziché gli 862 milioni richiesti inizialmente. Si tratta comunque di una multa importante anche per un’azienda come Apple.

a7-2

 

Il processo è partito a seguito della denuncia della University of Wisconsin Alumni Research Foundation contro Apple. In questa causa, Apple è stata accusata di aver violato un brevetto relativo alla microarchitettura utilizzata per lo sviluppo dei processori A7, A8 e A8X utilizzati su iPhone e iPad. Questo brevetto appartiene proprio alla University of Wisconsin Alumni Research Foundation, che utilizza i soldi delle licenze per finanziare futuri progetti di ricerca.

La giuria ha stabilito che Apple ha volontariamente violato questo brevetto, consapevole delle licenze appartenenti alla fondazione di ricerca universitaria, e dovrà quindi pagare i dannii per un ammontare di 234 milioni di dollari.

 

CD Projekt RED parla del futuro di The Witcher

Jose Teixeria, visual effects artist di CD Projekt RED, ha parlato del futuro della serie The Witcher. La software house polacca rimane ancora sbalordita del numero di persone che ha ...

DriveClub – Lobbies private e non solo in arrivo con i prossimi aggiornamenti

Paul Rustchynsky, game director presso Evolution Studios, con una serie di post su Twitter ha rivelato le novità in arrivo per DriveClub con i prossimi aggiornamenti. A inizio novembre arriveranno ...

- Advertisement -

HOT NEWS

iWatch di Apple potrebbe arrivare a fine 2014. A riportarlo è C Technology, sito cinese che oltre a svelare quello che potrebbe essere il periodo di rilascio del nuovo prodotto, ha anche aggiunto una serie di note tecniche sullo smartwatch di Apple, tra cui la probabile presenza su quest’ultimo della ricarica wireless. Secondo il sito cinese C Technology, Apple starebbe pensando di rilasciare l’attesissimo iWatch […]
- Advertisement -