29 mag 2015 21:09
Mountain View

Apple accredita ufficialmente OpenStreetMap per le mappe incluse in iPhoto

Come riportato da The Next Web pare che Apple abbia finalmente accreditato la Fondazione OpenStreetMap (OSM) per i dati sulle mappe incluse nell’applicazione per iOS iPhoto.

In seguito alla presentazione del nuovo iPad e dell’app iPhoto per iOS molti sono rimasti sorpresi dalla decisione dell’azienda californiana di non utilizzare Google Maps, bensì i dati cartografici forniti dalla Fondazione OeepnStreetMap; questo improvviso cambio di rotta ha suscitato molto interesse visto l’accordo attualmente esistente tra Apple e Google per l’uso della piattaforma Google Maps su iOS, nonostante la compagnia di Cupertino abbia poi scelto di usare OSM per mostrare la localizzazione relativa al luogo in cui una foto è stata scattata.

La versione delle mappe OSM usate in iPhoto risale all’aprile del 2010, ma fino ad ora Apple non aveva rilasciato alcuna dichiarazione in merito al contributo di OpenStreetMap, rimediando recentemente accreditando la Fondazione nella sezione “Riconoscimenti” (come potete vedere nell’immagine in alto), come comunicato anche da OSM tramite il proprio account ufficiale su Twitter. Questo risultato è stato ottenuto, come dichiarato a TalkingPointsMemo, grazie non solo a dei contatti tra la Fondazione ed Apple, ma anche presumibilmente grazie all’aiuto di uno dei propri volontari – al contempo sviluppatore per iOS: “La Fondazione OSM è stata formalmente in contatto con lo staff di Apple e, in aggiunta, uno dei nostri mappers volontari e sviluppatore per iOS ha parlato con alcune persone presso Apple. Crediamo che sia stato quest’ultimo a spingere per un’attribuzione – è bellissimo avere una community attiva e coinvolta.”

Il fatto che Apple sia passata, anche solo per un’applicazione, ad OpenStreetMap abbandonando Google Maps lascia presagire la volontà della compagnia allontanarsi progressivamente dal servizio targato Google che, attualmente, richiede dei pagamenti per l’uso continuato delle API di Maps.

[via]

La scelta di italGEEK
Skiing Yeti Mountain: scia, cerca lo Yeti e supporta il Nepal col tuo iPhone

Skiing Yeti Mountain: scia, cerca lo Yeti e supporta il Nepal col tuo iPhone

Dopo Enterchained, titolo gratuito incentrato sulla battaglia tra due gladiatori, Featherweight Games torna su App Store con un nuovo titolo, sempre gratuito, con una vena di animus donandi e con una grafica che rimane un marchio di fabbrica: Skiing Yeti Mountain. Skiing Yeti Mountain vi permetterà di infilare gli stivali nei vostri scii e scendere per le più ripide montagne del mondo, in una grafica […]

Google I/O, Cardboard 2 è già disponibile per iPhone

Google I/O, Cardboard 2 è già disponibile per iPhone

Durante il Google I/O di San Francisco, l’azienda di Mountain View ha presentato il nuovo modello di Cardboard, progetto nato per la realtà virtuale, ora compatibile anche con iOS e da subito disponibile sull’App Store (per ora solo USA) per il vostro iPhone. Un visore che costa appena 15 dollari e che potrà essere utilizzato anche dagli iPhone 6 Plus, avendo la capacità di supportare […]

Apple pubblica la pagina di supporto ufficiale per risolvere temporaneamente il bug dei messaggi

Apple pubblica la pagina di supporto ufficiale per risolvere temporaneamente il bug dei messaggi

Giusto qualche giorno fa abbiamo riportato la notizia di un bug che affligge iOS con la ricezione di un particolare SMS, proponendo anche una soluzione per risolvere temporaneamente il problema. Qualche ora più tardi arrivò anche la conferma da parte di Apple, che ben presto rilascerà un aggiornamento in grado di risolvere questa falla. Nel frattempo, però, è stata pubblicata un apposito post ufficiale anche sul sito di […]

Caso eBook: Bromwich rimarrà il consulente dell’Antitrust assegnato ad Apple

Caso eBook: Bromwich rimarrà il consulente dell’Antitrust assegnato ad Apple

Ad Apple è stato negata in appello la rimozione dal ruolo di Michael Bromwich, attuale consulente dell’Antitrust incaricato di controllare la compagnia californiana. Dopo aver nuovamente fatto ricorso per ottenere l’esclusione di Michael Bromwich dal ruolo di consulente dell’Antitrust incaricato di tenere sotto controllo il comportamento della compagnia californiana, il giudice ha negato le richieste dell’azienda di Cupertino. Bromwich venne designato dall’Antitrust come consulente incaricato […]

Apple acquisisce Metaio, azienda specializzata in realtà aumentata

Apple acquisisce Metaio, azienda specializzata in realtà aumentata

Apple ha completato l’acquisto di Metaio, azienda tedesca specializzata in realtà aumentata e già partner di Volkswagen per un importante progetto dedicato all’automotive. L’acquisizione è stata conclusa e formalizzata ad inizio maggio, ma è stata scoperta solo oggi da TechCrunch. I dirigenti Metaio hanno provveduto ad annullare una conferenza dedicata agli utenti fissata per giugno, e hanno già disabilitato l’account Twitter dell’azienda e il sito […]

Google I/O 15, Maps offline e Cloud Messaging annunciati per iOS

Google I/O 15, Maps offline e Cloud Messaging annunciati per iOS

Il Cloud Messenger di Google non sarà più un’esclusiva dell’azienda di Mountain View: durante il Google I/O di San Francisco l’azienda americana ha annunciato che ora il servizio clouding sarà disponibile anche per i dispositivi iOS, così da poter inviare notifiche push utilizzando un solo sistema. Cloud Messaging si aggiorna anche introducendo i topics, così da permettere alle diverse app di mandarvi le notifiche soltanto […]

Google I/O 15, Project Brillo e Weave comandano l’Internet delle Cose

Google I/O 15, Project Brillo e Weave comandano l’Internet delle Cose

Durante il Google I/O del 2015, keynote di apertura della kermesse dell’azienda americana, dopo la preview su Android M e su Android Pay, arriva il momento di Project Brillo, il sistema operativo che permetterà di collegare l’ “Internet of Things”, per un ecosistema perennemente connesso. Google persegue l’obiettivo di collegare tutto allo smartphone, mettendo al centro di questo sistema il nostro device più mobile: tutto ciò […]

Google I/O 15, Photos per Android e un illimitato storage anche per iOS, disponibile da oggi!

Google I/O 15, Photos per Android e un illimitato storage anche per iOS, disponibile da oggi!

Cercare le foto sul proprio device è sempre stata un’operazione complessa, dispendiosa e spesso snervante, soprattutto se le foto risalgono a troppo tempo fa. Durante il Google I/O, l’azienda americana ha presentato la nuova app Photo, pensata per un’organizzazione migliore delle proprie fotografie. Riunite nel medesimo sistema iOS, con un cloud che raccoglie tutti gli scatti per data, Google Photos permetterà una ricerca per quattro […]

Google I/O 15: presentati Android Pay e il nuovo sistema di permission di Android M

Google I/O 15: presentati Android Pay e il nuovo sistema di permission di Android M

Nel corso del keynote d’apertura di Google I/O è stato presentato il nuovo sistema di permessi per le applicazioni Android: un sistema che punta a una maggior sicurezza da offrire ai vari utenti, focalizzandosi principalmente sulle attività inerenti le app di messaggistica istantanea. Il primo esempio nasce proprio con Whatsapp, facendo riferimento all’attivazione del microfono per l’invio dei file audio: il sistema chiederà un’autorizzazione per […]

Il Force Touch sarà presente anche su iPhone 6s – Rumor

Il Force Touch sarà presente anche su iPhone 6s – Rumor

Il nuovo display con Force Touch non sarà un’esclusiva dell’iPhone 6s Plus, in quanto Apple ha cambiato i suoi piani e ha deciso di portare questa tecnologia anche sull’iPhone 6s. Force Touch è una tecnologia ora presente su Apple Watch e su alcuni modelli di MacBook, grazie alla quale l’utente può attivare determinate funzioni in base alla pressione esercitata sul display o sul trackpad. Nelle […]

Avago acquista Broadcom, importante fornitore Apple

Avago acquista Broadcom, importante fornitore Apple

La Avago spenderà 37 miliardi di dollari per acquistare Broadcom, uno dei principali fornitori di componenti wireless al mondo e importante partner di Apple. Per questa acquisizione, Avago pagherà 17 miliardi did dollari in contanti, e il resto con 140 milioni di azioni dal valore di 20 miliardi di dollari. L’amministratore delegato di Avago rimarrà il CEO della nuova società, che operare sotto il marchio Broadcom. […]

Smart Cast di Lenovo: smartphone con proiettore laser integrato, ma per ora solo un concept

Smart Cast di Lenovo: smartphone con proiettore laser integrato, ma per ora solo un concept

Non solo Apple, ma anche altri produttori e diretti concorrenti sono alla continua ricerca del dispositivo mobile perfetto. Fra queste, Lenovo ha mostrato un concept molto interessante che ha attirato l’attenzione di tutti: il “Smart Cast”, lo smartphone con proiettore laser incorporato ed in grado di trasformare qualsiasi superficie in touch screen. Quando si parla di innovazione, da bravi fans solitamente si pensa ad Apple […]

Shazam riconoscerà anche oggetti, film, pubblicità e spettacoli TV

Shazam riconoscerà anche oggetti, film, pubblicità e spettacoli TV

Ora è ufficiale: Shazam aggiungerà presto nuovi contenuti e sarà in grado di rilevare film, spettacoli televisivi e spot pubblicitari, oltre ad un maggior numero di brani e ad oggetti fisici! Con la nuova versione di Shazam che dovrebbe arrivare nelle prossime settimane, il servizio potrà riconoscere non solo contenuti digitali come musica, film e spettacoli TV, ma anche prodotti confezionati (ad esempio un giocattolo, […]